Click on Link to download or play MP3 file || Time 04m 20s||Benvenuti a PAlestina Oggi, un servizio dell’ International Middle East Media Centre, www.imemc.org, per martedi 29 maggio 2007.

Gli aerei da guerra israeliani continuano ad attaccare la Striscia di Gaza, uccidendo altre due persone martedì, mentre nella West Bank continua le truppe israeliane vanno avanti con gli arresti di esponenti del governo palestinese. Vi racconteremno queste ed altre storie, rimanete con noi.

Aggiornamenti dalla Striscia di Gaza

Per la prima volta da due settimane questo martedì all’alba l’esercito israeliano ha condotto una operazione sul terreno, nel sud della Striscia di Gaza., uccidendo due persone ritenute appartenenti ad Hamas, e causando il ferimento di una donna di 32 anni e di altri due uomini. Fonti mediche palestinesi hanno identificato le due vittime come Abdel-Karim Shaa’th e Mohammad Muamar, che sono stati uccisi durante una sparatoria con l’esercito israeliano.

Le fonti hanno aggiunto che un’altra donna è stata ferita moderatamente con un colpo alla testa, così come altri quattro uomini risultano feriti. Testimoni oculari riferiscono che veicoli militari corazzati, con la copertura dell’aviazione, hanno sconfinato entrando dal valico commerciale di Sufa, ad est della città di Rafa, ed hanno aperto il fuoco congro le abitazioni.

Dopo una breve sparatoria i soldati sono entrati nelle abitazione ed hanno ucciso Abu Moamar e Sha’ath, ferendo la donna ed altri due uomini che si trovavano nella casa ed arrestando I due fratelli di Abu Moamar. Sempre secondo quanto riferito da testimoni oculari i soldati hanno ingaggiato uno scontro a fuoco con miliziani palestinesi ed hanno poi intimato con gli autoparlanti ad alcuni membri della famiglia di uscire dalle abitazioni. L’incursione di martedi è la prima operazione di terra condatta dall’esercito israeliano dall’inizio della offensiva aerea iniziata lo scorso 17 maggio, che ha avuto come obiettivo principalmente espondenti da Hamas ed edifici apparteneti al gruppo armato. Secondo quanto deciso dalla riunione di gabinetto svoltasi domenica, il Primo Ministro Israeliano Ehud Olmert, ha assicurato che l’offensiva militare nella Striscia di Gaza verrà estesa, indipendenytemente dal fatto che Hamas interrompa il lancio di missili oppure no.

Lunedi notte invece gli aerei da guerra israeliani hanno colpito un club nella città di Beit Hanoun nel nord della Striscia di Gaza, ferendo Quattro persone, incluse una donna ed un bambino, e danneggiando pesantemente anche le abitazioni circostanti. Nel frattempo fonti di informnazione israeliane riferiscono che i miliziani della resintenza palestinese hanno sparato lunedi circa 17 missili artigianali verso la zona sud della Striscia di Gaza, nella zona di Sderot e del Negev. Non si registrano comunque feriri.

Aggiornamenti dalla West Bank

L’esercito israeliano ha effettuato incursioni in diverse zone della West Bank ed ha arrestato 13 civili, tra I quali un memro parlamentare di Fatah, della città di Nablus. All’alba di martedi l’esercito ha effettuato una incursione nel campo profughi di Balata, sempre nella città di Nablus. Fonti locali riferiscono che le truppe hanno invaso la zona ed hanno cominciato a perquisire le abitazioni, causando danni considerevoli alle abitazioni e arrestando 9 civili più il parlamentare di Fatah. L’uomo, Jamal Al Terawe è sato sequestrate dalla sua casa nel campo profughi ed è satto portato verso una destinazione sconosciuta.

In un’altra operazione militare a Jenin l’esercito ha arrestato Majdi Ashor, di anni 20, assistante del ministro della pianificazione e Ma’moun Ashor, di anni 22. Entrambi sono stati portati verso una destinazione sconosciuta. L’esercito israeliano ha arrestato più di 40 impiegati governativi e apparteneti ad Hamas la scorsa settimana. L’esercito continua comunque ad affermare che queste operazioni sono finalizzate a costringere i militanti del gruppo armato a interrompere il lancio di missili Qassam verso le città israeliane.

Conclusioni

Grazie per averci seguito dalla città occupata di Betlemme, avet ascoltato Palestina Oggi , un servizio dell’ International Middle East Media Center, www.imemc.org, edito da anna Rossi e Ghassan Bannoura.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail